"Omaggio a Marilyn Monroe del maestro Fabio Carmelo D'Antoni, fondatore del movimento Stilnovista, artista museale esposto in tutto il mondo, noto per la sua pittura caravaggesca dalle luci fiamminghe e per la sua devozione alla donna intesa come oggetto d'amor cortese, fiero e soprannaturale, riesuma una storia surreale e originalissima.

L’opera risale a quando l’artista conosce a 21 anni la già nota scrittrice Melinda Miceli e rivede in lei l’alone di fascino di Marilyn per cui decide di trasporre sulla tela una Marilyn col sorriso intellettuale e illuminata alle spalle dalle luci della Sapienza. Il D’Antoni ha esposto adesso l’opera a "Masterfull work" Museo Contea del Caravaggio, in onore alla silloge di poesie "Il mago e la musa" del noto poeta spagnolo Carlos Rascon dedicate alla stessa Miceli che a distanza di 15 anni resta protagonista indiscussa come Marilyn nel mondo editoriale. Le poesie sono contenute in un meraviglioso video dal titolo “Recuerdos Melinda Miceli” pubblicato su Luz Cultural e You Tube.

Una liason artistica che collega il D'Antoni al poeta spagnolo Carlos Rascon e alla comune musa Melinda Miceli, oggi Critico dell'artista e scrittrice di Luz Cultural, all'imago di Marilyn, reinterpretata in una chiave romanzesca come l'ispirazione stessa e il vissuto intensamente letterario del dipinto.

Divismo e realtà si compendiano in uno stile che assimila la migliore tradizione classica, dove l' abile padronanza tecnica mostra di conoscere bene i segreti di luci, sfumature caravaggesche e atmosfere gotiche, soprattutto attraverso la riproduzione minuziosa dei dettagli e dei tratti fisiognomici; la forza vibrante del colore, la vitalità, la magia luminosa, la liricità del dipinto dell’artista, ancora agli esordi, mostrano una professionalità già intravista, di cui il progredito impulso creativo trasfigura la tela verso una sublime raffinatezza, attraverso la quale, egli attribuisce come nell’evemerismo, "natura divina" e adorazione al soggetto della sua figurazione".

Dott.ssa Melinda Miceli storico e critico d'arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *