I soggetti si proiettano in un immaginario riconducibile alla realtà nostra solamente attraverso oggetti e simboli, in un tentativo di riproduzione del sogno dando spazio all’ emozione , una ricerca proiettata verso un’ armonia cosmica. La pittura è sostenuta da cromatiche intense ed impianti scenici immobili, silenti collocati aldilà di un tempo e di uno spazio. L’ inconscio gioca un ruolo fondamentale mettendo a fuoco una differente “prospettiva” della realtà , meno apparente e tangibile, non per questo meno disvelata, spesso nascono visioni impossibili. Un mondo creato da pulsioni sensioriali. Un’ estensione dei messaggi madre metafisici che sfociano nella nostra era in maniera più consapevole. Il Metafisico, il Surreale e l' attuale Surreal Pop sono fonte di estrema suggestione e conseguente influenza. Tecnicamente predilige olio su tela ritrovando in esso un sapore antico e naturale.