CREATIVE DIRECTOR & PRESIDENT 

HEAD SCULPTURE DESIGN  -  HAUTE COUTURE VISION 

MILANO –PARIS – NEW YORK

“IL GENIO DELL’ARTE SULLA TESTA”

NEL PANORAMA DEL MADE IN ITALY, GIUSEPPE FATA È TRA I NOMI CHE HANNO MAGGIORMENTE CONTRIBUITO A TENERE ALTO IL NOME DELL’ITALIA NEL MONDO, ATTRAVERSO L’ESALTAZIONE DEL GUSTO E DELLA BELLEZZA.

GIUSEPPE FATA VIENE CONSIDERATO “IL GENIO DELLARTE SULLA TESTA” DALLA STAMPA E DALLA PRESTIGIOSA HAUTE COUTURE DI PARIGI, DOVE È STATO PREMIATO AL CITÉ INTERNATIONALE UNIVERITAIRE DE PARIS “BOULEVARD JOURDAN” PER LA SUA ARTE E CREATIVITÀ. CONFERENDOGLI IL PREMIO INTERNAZIONALE “BRONZI DI RIACE”.

HA LAVORATO CON PERSONAGGI DI FAMA INTERNAZIONALE COME LA COSTUMISTA GABRIELLA PESCUCCI PREMIO OSCAR,  PER L’EVENTO  "IL CINEMA VA DI MODA" AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI ROMA; "DA HOLLYWOOD A VIA VENETO” CON SEAN CONNERY, NICOLE KIDMAN; LO RITROVIAMO A LYON PER I “CINQUANT'ANNI DI MODA ITALIANA” PER LO STUDIO GALGANO CON I GRANDI NOMI DA: VALENTINO, FENDI, ARMANI, VERSACE, BALESTRA, CAVALLI E BIAGGIOTTI.  NEL 2001 VINCE IL PRESTIGIOSO PREMIO INTERNAZIONALE  “SERGIO VALENTE” CHE LO ANNOVERA FRA I SUOI PREZIOSI COLLABORATORI.

LE SUE HEAD SCULPTURE DESIGNER HANNO CALCATO LE PIÙ PRESTIGIOSE PASSERELLE INTERNAZIONALI DA: MILANO FASHION WEEK, A PARIGI HAUTE COUTURE, DA ALTAROMA, AL FESTIVAL DEL CINEMA DI CANNES VENEZIA E TAORMINA; DALLE FASHION WEEK DI PARIGI AL FASHION ISTITUTE DI NEW YORK, E ALL’ART OF DESIGN DI LONDRA.

LA SUA ARTE LO PORTA A LAVORARE E COLLABORARE CON I PIÙ GRANDI DELLA MODA ITALIANA E INTERNAZIONALE. 

DA: CHIARA BONI, KRIZIA, GATTINONI,  VALENTINO, FENDI, ARMANI, SCERVINO, FERRÈ,  BIAGIOTTI, BALESTRA, SARLI, ROCCO BAROCCO, GAI MATTIOLO, FIORUCCI, E TANTI ALTRI.

MOLTI SONO STATE LE HEAD SCULPTURE DESIGN “TRIBUTE” REALIZZATI PER RENDERE OMAGGIO AI GRANDI ALL’ALTA MODA DA: YVES SAINT LAURENT, COCO CHANEL, EGON VON FURTENBERG, CRISTIAN DIOR, GIL CAGNÉ, GIANFRANCO FERRÉ, ALEXANDER MCQUEEN, SERGIO VALENTE, FRANCA SOZZANI, E STEFANO ANSELMO; ESSI FANNO PARTE DELLA COLLEZIONE PRIVATA FATA HEAD SCULPTURE DESIGN – HAUTE COUTURE VISION MUSEUM. 

L’ANNO DELLA CONSACRAZIONE MONDIALE AVVIENE NEL 2002, QUANDO GLI VIENE CONFERITO IL PIÙ IMPORTANTE PREMIO A CUI UN  DESIGNER  PUÒ AMBIRE: “LA ROSA D’ORO DI PARIGI”

MAESTRO DI STILE E DI ELEGANZA, NEL SUO PERCORSO ARTISTICO  SONO STATI TANTI GLI INCONTRI CON STAR INTERNAZIONALI COME: I PREMIO OSCAR: OSVALDO DESIDERI. ROBERTO BENIGNI,   E CARLO RAMBALDI.  DIONNE WARWICK, SOFIA LOREN, ALBERTO SORDI, VIRNA LISA,  WHITNET HOUSTON,  RANDY CRAWFORD, BRYAN FERRY, LIONEL RICHIE, SERGIO CAMMARIERE, CLAUDIA CARDINALE, MARIA GRAZIA CUCINOTTA; ANASTASIA, NOA, NATALIE IMBRUGLIA,  LAURYN HILL, KHALED, DOLORES O’RIORDAN, EVA RICCOBONO, E TANTI ALTRI.

NEL 2003 GIUSEPPE FATA È STATO RICEVUTO, IN OCCASIONE DEL CONCERTO DI NATALE IN VATICANO, DAL CARDINALE CAMILLO RUINI VICARIO GENERALE DI SUA SANTITÀ PER LA DIOCESI DI ROMA E NELLA STESSA GIORNATA DA SUA SANTITÀ GIOVANNI PAOLO II.  RISALE, INVECE, AL 2005 L' INCONTRO, A PALAZZO CHIGI, TRA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI E GLI STILISTI DELL’ALTA MODA. NEL 2006 RICEVE UNA PERGAMENA DI BENEDIZIONE DA PAPA BENEDETTO XVI COME ARTISTA ITALIANO.

LA SUA ARTE VIENE OMAGGIATA DALLA CITTÀ DI ROMA, CHE LO INSIGNISCE DELLA NOMINA D’AMBASCIATORE DI MODA ARTE E STILE ITALIANO. 

NELL'ANNO 2015, VIENE INSIGNITO DALLA CARICA DI PRESIDENTE DELLA CAMERA NAZIONALE GIOVANI FASHION DESIGNER, SU PROPOSTA, DA ROMA, DELLA PRINCIPESSA COSTANZA AFAN DE RIVERA COSTAGUTI FLORIO.

DAL 2017 È DIRETTORE CREATIVO & PRESIDENTE  DI HAUTE COUTURE VISION – MILANO –PARIS – NEW YORK. 

FATA SI DIPLOMA MAESTRO D’ARTE ALL’ACCADEMIA NAZIONALE DI FIRENZE E DIVENTA DOCENTE ACCADEMICO ALL’ACCADEMIA NAZIONALE DI ROMA, PER POI FORMARSI COME STILISTA D’ACCESSORI D’ALTA MODA PRESSO L’ACCADEMIA DI MODA MILANO.

DA QUI  INIZIA LA SUA TRAVOLGENTE ATTIVITÀ NEL MONDO DEL FASHION E DELLO SPETTACOLO.

NEL 1999, ALL’ISTITUTO NAZIONALE INAI, VINCE TRE TITOLI COME CAMPIONE ITALIANO DI “STILISTA  D’ALTA MODA” E DA LÌ IN POI LA SUA CARRIERA È INARRESTABILE.  

GIUGNO 2019 VIENE RICEVUTO DAI REALI E DAL MINISTRO DELLA CULTURA DI DUBAI CONFERENDOGLI LA PRESTIGIOSA STATUETTA “GOLDEN LADY AWARDS” GLI OSCAR DELLA MODA E DEL DESIGNER DI DUBAI  PER LA SUA ARTE UNICA A MONDO LEGATO AL MONDO DELLA CULTURA ALLA MODA E ALL’ARTE.

“ RACCONTO DI UN SOGNO IN UNA TESTA SCULTURA”

“Per Giuseppe Fata Creare un cyberspace artistico, su una testa, significa rendere il pensiero aurea, pensiero culturale. Un gioco di rimandi, un corpo deittico, ed ecco che la testa viene materializzata in musica pietrificata. La testa scultura crea un lavoro estetico che si professionalizza. E l’ espressione prende materia solo se si crea sentimenti effusi spazialmente.

La testa fa l’ arte, perché il capo è l’ arte dinamica dei pensieri. E perché non farla valere? La carriera e lo scopo di Giuseppe Fata è proprio questa…

Rendere visibili a tutti il mistero dei nostri pensieri, svelando quello che ognuno

di noi non ha mai detto nella sua vita e vorrebbe dirlo in una  TESTA SCULTURA.